Il pene di Ciccio

Il primo blog scritto integralmente dal pene di un uomo.
Il pene del protagonista del film UncuT - Member Only.
Al cinema dal 27 Maggio

Tuesday, May 17, 2005

Allo specchio

Ho saputo che ieri alcuni miei fratelli hanno avuto una bella sorpresa.
Nei bagni di 4 locali romani sono comparsi degli specchi “ad altezza pene” in modo che i loro padroni potessero ammirarli.
Questa è stata un'idea del mio padrone per lanciare il film in cui appaio.
Sugli specchi c'è scritto: "Vuoi vederlo per altri 78 minuti? UncuT dal 27 Maggio al cinema".
Bella idea. Un po' reificante per noi peni. Ridotti a essere solo un oggetto d'osservazione dei nostri padroni.
Ma non lo sanno che anche noi peni abbiamo un anima e non serviamo solo per fare sesso e pipì?

6 Comments:

At 4:48 AM, Anonymous femministe incazzate said...

Questo film è una apologia del fallocentrismo patriarcale! L'ossessione del maschio per il suo pisello, l'apologia dello sguardo che diventa estensione dello stupro.
Vergonati Zarantonello! E stai attento a quello che fai...

 
At 12:01 PM, Anonymous Anonymous said...

ma l'hai visto il film, o parli così, al buio?

 
At 3:00 AM, Anonymous pop femminista said...

ha ragione l'anonimo... il film è tutt'altro che patriarcale! anzi alla fine ne esce fuori un immagine del maschio ridicolizzata

io il film l'ho visto a Locarno

eva

 
At 1:43 PM, Anonymous Anonymous said...

ma il tuo padrone ti permette di farti fare pompini dalle sconosciute???

 
At 1:48 PM, Anonymous Anonymous said...

hanno ragione le femministe incazzate. zarantonello facci vedere la fica...

 
At 3:14 AM, Anonymous Anonymous said...

oh ma come state?? questo film dev'essere un cazzolavoro..

 

Post a Comment

<< Home